enitru

Degustazione Maeli

logo-maeliBuonasera a tutti,

 

Iniziamo la fase finale delle degustazioni del 2018 e vi assicuro che sarà un finale molto impegnativo e molto interessante. Parliamo di quella di questa settimana che io ritengo folle ma è proprio questa follia che mi ha fatto innamorare di questa produttrice.

Vi spiego, qualche settimana fa sono andato come sempre alla ricerca di qualche particolarità ad eventi vari e mi imbatto in un banchetto dove trovo dei vini in assaggio di “Maeli” Colli Euganei, mi fermo e ascolto incuriosito la produttrice che spiega i suoi vini e nell’ascoltare noto che parla sempre di un solo vitigno, lavorato in vari modi. Guardando meglio vedo che le bottiglie sono tutte da uva Moscato Giallo che nella zona chiamano con il nome storico di “Fior D’Arancio” dei colli euganei. Il mio primo pensiero è stato “questa è matta”, “è una folle” ma come fai ad improntare un’azienda su l’unica produzione di moscato e se non piace quel tipo di vino che si fa? Ma più l’ascolto e più la sua follia mi prende e capisco che lei è innamorata di questo vitigno che rappresenta un po’ la storia di quella zona e come una paladina ne fa una battaglia, sfidando il mondo vitivinicolo.

E io a questo punto dico perché no? Assaggio i vini ed effettivamente pur parlando della stessa uva vinificata in modi diversi sembra di bere differenti tipi di vino.

Non solo, ascoltando i metodi di lavorazione, intuisco che sono vini con lavorazione biologica, un’attenzione maniacale in vigna per salvaguardare l’uva da malattie selezionando solo le migliori per il vino e per finire un’aggiunta minima di solfiti. Praticamente vivi più naturali possibili.

A questo punto dico, questa è un’azienda da tenere nella mia enoteca. Ed eccoci qui a proporveli, sperando che l’effetto che hanno avuto su di me sia lo stesso che avrete voi a fine degustazione.

I vini che proporremo saranno quattro di cui tre bianchi e uno rosso, l’unico rosso prodotto, anche questo molto naturale che non vi deluderà.

Saranno

 

 

“ MAELI “    (Vulcan and Organic )

“Bianco” Fior D’Arancio Colli Euganei docg Secco

“Dilì”  Moscato Giallo igt  Veneto frizzante ( metodo ancestrale)

“Fior D’Arancio” Colli Euganei docg  spumante dolce

“Rosso” Colli Euganei doc  (Merlot,Cabernet-Sauvignon e Carmenere)

 

Vedrete che questa degustazione sarà piacevolissima e scommetto che siete già curiosi.

Quindi vi aspetto tutti

sabato 24 novembre come al solito dalle 11.30 fino a chiusura 19.30